Smog e pelle: difendiamoci dall’inquinamento dell’aria

smog

 

Smog e pelle: cosa succede?

Smog e pelle non vanno assolutamente d’accordo. Ce ne possiamo rendere conto soprattutto nelle città e nelle aree dove l’inquinamento atmosferico raggiunge livelli elevati. 

Il peggioramento della qualità dell’aria che quotidianamente si respira causa un elevato numero di problemi al nostro organismo intero e anche alla nostra pelle.

La nostra pelle, infatti, è particolarmente sensibile alle aggressioni che riceve dagli elementi presenti nell’aria inquinata.

Smog e pelle: quali sono i danni?

La causa principale dei problemi dovuti allo smog sono le polveri sottili. 

Queste, causa principale dello smog, possono alterare il film idrolipidico. 

Cosa è il film idrolipidico? È la barriera naturale, composta principalmente da acqua e sebo, che ha come compito primario difendere la nostra pelle dagli attacchi che provengono dagli agenti esterni, come lo smog, ad esempio.

Le conseguenze di questa perdita di difesa possono essere visibili ad occhio nudo. La pelle diventa opaca, perde la sua luminosità naturale. L’aspetto del viso, inoltre, appare più stanco.

Ma queste sono solo alcune delle conseguenze esterne. 

L’inquinamento, infatti, può causare un’alterazione degli equilibri cutanei interni. Le conseguenze di quest’alterazione? La comparsa di fastidiose irritazioni o l’aggravarsi di dermatiti già presenti, come quella atopica o quella seborroica.

smogSmog e pelle: come possiamo difenderci?

Dopo aver visto quali sono i danni che lo smog può provocare alla nostra pelle, vediamo come difenderla.

Il primo consiglio che vi diamo è utilizzare prodotti che riescano a frenare l’azione dannosa dell’inquinamento e che siano in grado di creare una barriera difensiva tra la pelle e gli agenti aggressivi esterni.

Scegliete prodotti che riescano a proteggere dai raggi del sole grazie ai filtri UV e dai radicali liberi e che contengano al loro interno sostanze antiossidanti come la Vitamina E.

Inoltre è fondamentale una corretta detersione. Pulite con cura e attenzione il viso. Dedicatevi a questa pratica di bellezza e salute due volte al giorno, mattina e sera. 

Una corretta detersione fa in modo che gli agenti inquinanti restino a contatto con la pelle, rompendone l’equilibrio e provocando rossori, irritazioni e desquamazioni.

Utilizzate per la detersione prodotti detergenti delicati. Scegliete prodotti che contengano sostanze nutrienti e idratanti. Questi tipi di prodotti contrastano l’impoverimento del film idrolipidico, compromesso dall’azione negativa dello smog.

smogScoprite i nostri prodotti studiati per aiutare la pelle in situazioni difficili come la presenza elevata di smog. Li trovate nel nostro Shop.

Seguiteci su Facebook per scoprire altre curiosità e conoscere altre informazioni sulla salute, sul benessere e sulla bellezza della vostra pelle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *